Riabita 91 - Concorso, Premio speciale della giuria, Milano 1991

Concorso indetto dalla Rima Editrice per opere realizzate con caratteri innovativi in ambito residenziale. Il progetto presentato, che stato oggetto di "menzione" e di un premio speciale della giuria, consisteva nel recupero di un interessante spazio a pianta libera di

260 mq, originariamente destinato a magazzino. L'intervento, a met tra laboratorio ed abitazione, ha consentito un uso funzionale dello spazio, mantenendo tuttavia la percezione dei volumi originari. Il grande locale quadrato su due livelli nel lato verso corte e a tutta altezza sul lato opposto. Il piano soppalco, privato, utilizzato per la camera matrimoniale collegata al bagno

tramite un ballatoio ponte aggettante sul soggiorno/studio e sul pranzo dall'altro lato. L'intervento è stato realizzato volutamente con pochi muri, strutture in acciaio e pannelli in vetro lucidato.


© Antonio Zanuso